Come combattere l’invidia

cartomanteroxelle, letturacarte, invidia, malocchio, bravacartomante, negativitàL’invidia è il bisogno inconfessabile di distruggere la felicità degli altri.

E’ un sentimento negativo, che logora soprattutto la vita di chi lo prova, e che porta al pensiero ossessivo che tutto ciò che non si può ottenere, debba essere eliminato.

L’invidioso, si sente impotente e inadeguato, e il suo senso di inferiorità, lo spinge a cercare in ogni modo di neutralizzare l’altro, rendendolo inoffensivo, succube, e soprattutto infelice.

Chi nutre questo sentimento, si accanisce verso tutto ciò che non può ottenere, non puntando mai sulle proprie risorse personali.

Non pensa al  proprio futuro, e non impiega le sue energie per potenziare le sue capacità, o conquistare qualcosa di personale, ma cerca solo capri espiatori per giustificare i suoi fallimenti.

L’invidioso si finge sempre amico.

Sa essere dolce e persuasivo, per poterti pugnalare meglio alle spalle.

Perché ciò che prova è un rancore che si trasforma in rabbia, fino a concepire un odio potenzialmente pericoloso.

Ma come difendersi dagli invidiosi?

Riconoscerli è facile. Sono sempre falsi e aggressivi, e nel loro sguardo o nel tono della voce, si percepisce sempre astio e mancanza di spontaneità.

Non serve ricorrere a riti magici o pensare di essere oggetto di chissà quali sortilegi.

Bisogna semplicemente non frequentare queste persone e allontanarle il più possibile dalla nostra vita.

E’ necessario essere indifferenti alle provocazioni, e ignorare i loro commenti malevoli.

L’emulazione appartiene a chi vuole diventare migliore, mentre l’invidia è il sentimento insaziabile dei vigliacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *